E’ stupro? Ma è mio marito!

articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle. Rosa aveva 14 anni quando un amico del fratello, un ventenne, la chiese come fidanzata e a nessuno sembrò strano. Lei dissesì per scherzo e si ritrovò impegnata senza nemmeno rendersene conto. Quando il ragazzo si presentò al padre per la richiesta formale Rosa continuò a lavare i piatti, senza voltarsi e piangendo di rabbia, senza trovare il coraggio di obiettare. Le avevano detto che era fortunata ad avere un fidanzato educato, onesto e lavoratore. E in quel piccolo paese della Calabria una volta ufficializzato il fidanzamento, tirarsi indietro avrebbe significato essere additata come una poco di buono. Non è una storia di fine … Continua

e se si rompe il preservativo?

  Che differenza c’è tra RU486 e Pillola del giorno dopo? In questo breve e chiaro video un’ostetrica ci spiega la differenza. Recentemente l’ Agenzia italiana del farmaco ha dichiarato che la Pillola del giorno dopo non è un farmaco abortivo (come la RU486) bensì un contraccettivo di emergenza. L’Agenzia ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bugiardino corretto con la dicitura “inibisce o ritarda l’ovulazione”. Qui un post di Un altro genere di comunicazionesu Pillola del giorno dopo Qui un post di Centonovantaquattro su RU486 Qui post di Vitadidonna su tutti i metodi contraccettivi. La violenza sulle donne passa anche da qui, noi vogliamo essere libere di scegliere. In altri paesi le cose funzionano diversamente, saperlo ci aiuta … Continua