ho un corpo, esisto.

pubblicato in: femminicidio, legge, stupro | 2

post di Petra, 23 anni. Negli scorsi giorni sono circolate in rete due notizie estremamente diverse tra di loro, ma ugualmente agghiaccianti: la prima riguardava l’esecuzione di due adolescenti pachistane , Noor Basra e Noor Sheza, due sorelle di 15 e 16 anni. Sei mesi fa, mentre tornavano a casa, un acquazzone le aveva colte d’improvviso e le due ragazze, invece che correre al riparo, si erano godute il momento – uno dei pochi di libertà probabilmente loro concesso – ed avevano iniziato a ballare sotto la pioggia. Non sapevano ancora che quell’unico, innocente, spontaneo gesto di allegria e spensieratezza sarebbe stato giudicato immorale ed irreparabile dalla comunità in cui … Continued

codice Rocco

pubblicato in: femminicidio, legge, stupro | 0

Linda, 25 anni, neo laureata in legge, ci invia la sua riflessione sul codice Rocco, tema della sua tesi. Un’auspicabile inversione di marcia. Siamo soliti stupirci enormemente di fronte ai continui omicidi di donne avvenuti per gelosia o possessione. A tal riguardo, guardandoci indietro, riusciamo a scorgere abominevoli attenuanti giuridiche che, invece di condannare questi riprovevoli comportamenti, ne affievolivano le pene. Fu infatti il codice Rocco emanato in epoca fascista (lo stesso tutt’ora in vigore) a prevedere il cosiddetto delitto d’onore. In questo caso, l’uomo protagonista dell’omicidio della propria moglie ritenuta colpevole d’aver infangato l’onore della famiglia, poteva godere di un rilevante sconto di pena. A quel tempo la norma … Continued