lettera aperta a Floriano Ippoliti

Buongiorno signor Ippoliti, le scrivo per esprimerle il mio rammarico di fronte alla sua statua “Violata”, che trovo essere un manifesto alla sordità, al non ascolto. Lei stesso ammette di essere stato ispirato da un suo pensiero,  di essersi chiesto “Come avrebbe reagito mia moglie?” e di essersi dato una risposta, personale e risolutiva, senza interrogarsi  oltre.  Ma la risposta è altrove. Se avesse ascoltato una sola donna violata per davvero e non nella sua immaginazione, avrebbe trovato quella risposta. Quella donna le avrebbe detto che dopo uno stupro non ci si alza con lo sguardo fiero, né tanto meno con la mano aperta verso la vita. Quella donna le avrebbe … Continued

Why does she stay

pubblicato in: comunicazione, femminicidio, video | 0

Gaia, 17 anni, ci segnala questo video:                                          “Why does she stay/Perchè lei rimane?” è questa la domanda con cui Leslie Morgan inzia il suo discorso, è questa la domanda che tutti ci poniamo dopo aver sentito parlare di una donna violentata dal marito, dal fidanzato o da qualunque famigliare. Bhe sì,in effetti perchè mai lei resta? In questo video, una donna vittima di violenze prova ad eliminare i pregiudizi che ci sono e a spiegare come ciascuno nel suo piccolo può aiutare a rompere il muro del silenzio, e magari … Continued

il femminicidio accanto

pubblicato in: femminicidio | 0

ci scrive Petra Crociati, 24 anni, proprio da Budrio, dove ieri sera una donna di 31 anni è stata uccisa in casa, da suo marito. “Tra pochi minuti uscirò e andrò a votare, per la prima volta nella mia vita in un Comune diverso da quello in cui sono cresciuta per 24 anni. Ho una scheda elettorale nuova di zecca e mi sembra di essere ritornata neodiciottenne: forse anche per questo oggi, nonostante tutto, sono ancora una volta emozionata di poter esercitare il mio diritto di donna ed esprimere le mie opinioni politiche. Andrò a votare a piedi, con addosso i moonboot, per godermi il mezzo metro di neve che … Continued