ORRORE TRA RAGAZZINI

articolo che ho pubblicato su 27esimaora, Corriere della Sera. Alex, 15 anni, ha ucciso il suo amico Francesco, 16 anni, con tre colpi di pistola. È successo martedì 30 nella campagna di un piccolo paese della Calabria poco lontana da Tropea, Mileto. L’omicida avrebbe sottratto al nonno la pistola, si sarebbe fatto accompagnare in auto da un altro amico 19enne a un appuntamento con Francesco e gli avrebbe sparato per poi andare a costituirsi. Non ci sarebbero segni di colluttazione. All’origine di tutto una cosiddetta rivalità per una ragazza che avrebbe voluto lasciare Alex in favore di Francesco (e proprio Francesco avrebbe chiesto ad Alex di incontrarsi per parlarne). Pare che … Continua

vita da miss: tra lato B e lato oscuro

articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle. Sono andata sul sito del canale NOVE per vedermi un video di Crozza, e una foto ha attirato la mia attenzione: una donna con coroncina tra i capelli e un titolo che ricorda una canzone degli Homo sapiens: Belle da morire. Ho cliccato e… Non volevo crederci: «Abbiamo analizzato il lato oscuro delle reginette», si legge nella presentazione, come se ci fosse qualcosa di oscuronell’essere miss, qualcosa di malvagio che attira la violenza su di sé e, come specifica la frase successiva, rende la bellezza una colpa: «Queste sono le storie di delitti le cui vittime avevano solo una colpa: essere troppo belle». E … Continua

Emis Killa mi ha risposto

La risposta di Emis Killa, su La 27esima ora del Corriere della Sera. A seguire il mio commento. Cara Cristina, ho letto la tua lettera aperta su la 27esima ora e ti ringrazio perché mi dai l’opportunità di esprimere il mio pensiero sull’argomento. Le mie canzoni riflettono il mondo in cui vivo, nei miei brani parlo della realtà che mi circonda. Certi pezzi traggono ispirazione da ciò che osservo e non riflettono il mio pensiero. È il caso di 3 messaggi in segreteria, pezzo dove racconto di un femminicidio, un ragazzo che perde la testa per la sua ex e decide di ammazzarla. C’erano due vie da percorrere per affrontare la cosa, quella didascalica e dal … Continua

se ti chiama Puttana.

Così Elena ci racconta, commentando un post sulla gelosia : Il mio ex, che fortunamente ho avuto la lucidità di lasciarmi alle spalle, era molto geleoso. Lui diceva che ero molto bella, che lui era brutto, ma che insieme eravamo entrambi belli. Lui diceva che se uscivo con qualcuno bastava dirglielo ed essere chiari. Mi mise le mani al collo un giorno che non volevo mangiare con lui a pranzo perchè vidi che sentiva in chat una ragazza che mi aveva presentata come “una strafiga che ci prova con me” e ovviamente mi diede noia, perchè era una provocazione, perchè era fatta con lo scopo di ferirmi e gli dissi … Continua

1 2