Emis Killa mi ha risposto

La risposta di Emis Killa, su La 27esima ora del Corriere della Sera. A seguire il mio commento. Cara Cristina, ho letto la tua lettera aperta su la 27esima ora e ti ringrazio perché mi dai l’opportunità di esprimere il mio pensiero sull’argomento. Le mie canzoni riflettono il mondo in cui vivo, nei miei brani parlo della realtà che mi circonda. Certi pezzi traggono ispirazione da ciò che osservo e non riflettono il mio pensiero. È il caso di 3 messaggi in segreteria, pezzo dove racconto di un femminicidio, un ragazzo che perde la testa per la sua ex e decide di ammazzarla. C’erano due vie da percorrere per affrontare la cosa, quella didascalica e dal … Continued

se ti chiama Puttana.

Così Elena ci racconta, commentando un post sulla gelosia : Il mio ex, che fortunamente ho avuto la lucidità di lasciarmi alle spalle, era molto geleoso. Lui diceva che ero molto bella, che lui era brutto, ma che insieme eravamo entrambi belli. Lui diceva che se uscivo con qualcuno bastava dirglielo ed essere chiari. Mi mise le mani al collo un giorno che non volevo mangiare con lui a pranzo perchè vidi che sentiva in chat una ragazza che mi aveva presentata come “una strafiga che ci prova con me” e ovviamente mi diede noia, perchè era una provocazione, perchè era fatta con lo scopo di ferirmi e gli dissi … Continued

che fare?

Pubblico questa lettera di Titty, 17 anni, perchè è una situazione in cui tutti potremmo ritrovarci ed è troppo facile dire Io avrei detto, avrei fatto: la violenza spaventa. Cara Cristina, ti scrivo per raccontare una storia, un episodio a cui ho assistito in prima persona. Sto aspettando la metro insieme al mio amico Tommaso, sulla scala esterna che conduce alle toilette per sfuggire al caldo soffocante dell’atrio. Fuori, poco distante, un ragazzo e una ragazza sui vent’anni stanno litigando. Un altro ragazzo, forse un loro amico, al volante della sua auto, attende e osserva la scena da dietro i suoi occhiali da sole. Non riesco a scorgere la sua espressione nei … Continued

POST DI MARTA, 22 ANNI

pubblicato in: gelosia, giovani, in coppia | 0

L’altro giorno parlando con alcune compagne dell’università si è parlato di FIDUCIA nella relazione con il proprio ragazzo. Sono rimasta un po’ stupita nel sentire che due ragazze di 21 anni non possono uscire, andare a mangiare una pizza o bere qualcosa con i loro amici maschi perché il ragazzo non si fida, è molto geloso… “mi ucciderebbe”! Ma questo vale anche dal lato opposto: le ragazze non lascerebbero mai uscire il proprio ragazzo con altre. A questo punto la mia domanda sorge spontanea: perché?? Perché due persone che stanno insieme, si vogliono bene e si rispettano, devono porre dei limiti alla libertà l’uno dell’altra? E la fiducia? Le due … Continued