DAL GOVERNO LEGA – M5STELLE SOLO DANNI ALLE DONNE

articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle La sera del 14 settembre a Sant’Agata, nel Mugello, in provincia di Firenze, un uomo di 34 anni, Nicolò Patriarchi, ha ucciso con un coltello il figlio Michele di un anno e poi ha cercato di uccidere anche la figlia di sette anni. La madre l’ha salvata facendole da scudo e ora è gravemente ferita in ospedale. Non è un «omicidio durante una lite», come hanno riportato alcune testate. Non siamo all’esterno di una discoteca dove durante una rissa qualcuno viene ferito a morte, non siamo in un contesto di litigio tra fratelli per dividersi un’eredità. Quello che è accaduto in quella casa si … Continued

ALIENAZIONE PARENTALE: INTERVISTA AL MAGISTRATO

articolo che ho pubblicato su Letteradonna/Elle. Davvero ci importa dei bambini e delle bambine? Ce lo chiediamo spesso quando di fronte a separazioni e divorzi assistiamo a una contesa privata e pubblica in cui sentiamo sempre più spesso parlare di alienazione parentale (o genitoriale, conosciuta anche come Pas), una presunta manipolazione psicologica con cui un genitore allontana (aliena) i figli dall’altro. Se ne parla anche nel contratto di governo stipulato da Lega e Movimento 5 stelle, dove alla voce «Diritto di famiglia» il fenomeno viene definito «grave» e si fa riferimento all’introduzione di norme per contrastarlo. E i parlamentari non se lo sono fatti ripetere due volte: a giugno 2018 … Continued

DA NICOLINA PACINI A GLORIA POMPILI: I FEMMINICIDI CHE SVELANO L’IPOCRISIA DEI MEDIA

articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle. Nicolina Pacini, 15 anni, è morta. Uccisa dall’ex compagno della madre perché un femminicida o uccide la donna che ha interrotto o vuole interrompere la relazione o le uccide i figli (talvolta i propri) infliggendole la punizione a vita. Nicolina era una ragazzina molto bella, lo sappiamo perché tutte le testate, a cominciare dall’Ansa, ne annunciano la morte pubblicandone i selfie probabilmente scaricate dal suo profilo Facebook, compreso quello in cui tira fuori la lingua scherzosamente. Nonostante sia morta. Nonostante sia minorenne. Dovrebbe bastare questo secondo dettaglio a preferire una narrazione più asciutta, più rispettosa e pudica e meno a caccia di click. La … Continued

STALKING? IL DENARO NON BASTERA’

articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle. CGIL CISL e UIL denunciano che il governo, con la riforma penale del 14 giugno 2017 ha gravemente depenalizzato il reato di stalking, offrendo all’autore del crimine la possibilità di estinguere le proprie responsabilità a fronte del pagamento di una somma di denaro, a discrezione del giudice. Tabula rasa sulla dignità delle donne, sul valore delle loro vite, sul lavoro dei centri antiviolenza, sull’impegno femminista, sulla mobilitazione nazionale che il 25 novembre 2016 ha visto la rete Non una di meno mobilitare contro la violenza maschile sulle donne più di 200 mila persone che hanno sfilato a Roma. Uno schiaffo alle istanze sociali che cancella … Continued