“argomento delicato”

Questa foto mi arriva dalla sala insegnanti di un liceo in Emilia Romagna dove andrò in autunno, per parlare con i ragazzi e le ragazze di omofobia. Non tanto di omosessualità, ma di omofobia, appunto. Perchè il problema non ce l’ha chi è omosessuale, ma chi pensa che l’omosessualità sia un problema. Di questo parla la storia di Giulia e Francesca, le giovani protagoniste de “L’altra parte di me“. Sfido chiunque a chiudere il libro senza fare il tifo per questo loro amore splendido, appassionato e ribelle. E senza porsi la domanda “ma io come mi comporterei, quali paure avrei? sono davvero libero, libera?” Questa foto in una sala insegnanti è stata … Continued

a scuola non bruciano i libri, sono pronti!

Mi hanno accolta così in un liceo di Matera, con Anastasia, classe V, che leggeva la sua recensione del libro e invitava compagni e compagne a leggerne alcuni brani che avevano scelto. Poi le domande, e tanta roba. Ci vuole una grande prof per lavorare così bene su un libro letto in classe, ma ci vogliono anche ragazze e ragazzi curiosi, intelligenti e propositivi. Questo intendo quando dico che nelle scuole ritrovo fiducia ed energia, nelle scuole si sente che cambiare si può, che anzi i ragazzi e le ragazze sono già pronti. Recensione di L’altra parte di me, by Anastasia Lamagna: È prerogativa dell’essere umano avere una struttura dalle mille … Continued

giorni belli, giorni brutti

Ricevo e pubblico, commossa. E mi dico BRAVA. “Ho regalato il tuo libro “L’altra parte di me” a mia madre per Natale, perché ero e sono convinta che a volte le parole che ci arrivano dall’esterno siano più efficaci di quelle dei nostri cari. Avevo già cercato di convincerla della genuinità, limpidezza e “normalità” del mio amore per Federica, ma non la vedevo serena lo stesso. Quando si ha bisogno di una certezza, di una “conferma” che ciò di cui si ha paura non sia in realtà niente di spaventoso, riceverla da un estraneo la rende più confortante, poiché non mediata da sentimenti e da una qualche finalità. Avevo ragione: pochi giorni … Continued

non ho pensato “sono lesbica”, ho pensato “io amo”

Anche io provo gioia quando ascolto i Negramaro, : ) Ricevo e pubblico. Buonasera, le scrivo per farle i miei complimenti sul libro “L’altra parte di me”. Forse si ricorderà della mia ragazza, Irene, che le ha scritto qualche giorno fa. Ieri abbiamo festeggiato sei mesi insieme, anche se in realtà ci conosciamo da più tempo. Lei ha voluto farmi un bellissimo regalo e così mi ha regalato il suo libro in ebook, il mio primo ebook. Ho iniziato a leggerlo e me ne sono innamorata subito. E’ scritto benissimo, scorre veloce e i contenuti sono fantastici. Mi sono ritrovata un po’ in entrambe le ragazze, non mi sono identificata solo … Continued