ToBeSafe – formazione per la prevenzione di molestie e discriminazioni nei luoghi di lavoro.

Abbiamo tutte e tutti diritto di lavorare in sicurezza, anche al sicuro da molestie sessuali e discriminazioni. ToBeSafe è nato per questo. lo presentiamo oggi, 3 marzo 2021 alle ore 14.00, nella WebTvRadio del Comune di Milano, ospiti della Presidente della Commissione Pari Opportunità e Diritti Civili del Comune di Milano, Diana De Marchi. Qui il link per seguire in streaming. Qui ne parla La27esima ora del Corriere della Sera.

COSA ABBIAMO FATTO IN TRIENNALE?

Vi abbiamo raccontando qualcosa di noi che non avevamo mai raccontato pubblicamente, perché partire da sé è il modo più sincero per avvicinarsi agli altri. Ecco il link https://www.corriere.it/video-articoli/2020/09/13/fischi-allusioni-sguardi-molestie-luogo-pubblico/b6a685aa-f5f4-11ea-9237-257205f52e6d.shtml

POLONIA E COVID-19 Combatti il virus non le donne: la protesta delle femministe contro la legge che vorrebbe vietare aborto ed educazione sessuale

articolo pubblicato su La 27esima ora del Corriere della Sera. Prove tattiche che riguardano anche il resto d’Europa, Italia compresa. In pieno lockdown il Parlamento polacco ha discusso due proposte di legge molto restrittive dei diritti delle donne e dei giovani, una riferita all’aborto (già permesso in rarissime eccezioni) e una sull’educazione sessuale, la contraccezione e la prevenzione della violenza di genere tra i giovani. Per il momento ogni decisione è stata rinviata grazie ad una incredibile mobilitazione delle femministe polacche che sono riuscite a protestare nel rispetto delle restrizioni previste dall’emergenza sanitaria. I media italiani ne hanno parlato pochissimo. Per un approfondimento ho intervistato Irene Donadio, consigliera strategica per l’Europa presso la sede di Bruxelles di IPPFEN, organizzazione … Continued

NON SOFFRIRE E’ UN DIRITTO DEL PAZIENTE

pubblicato in: cristinaobber.it, salute | 0

Articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle. Sapevo che alcuni malati oncologici utilizzano la cannabis per alleviare il dolore ma non sapevo che questa sostanza fosse impiegata in una ben più ampia casistica di patologie, non solo oncologiche, e molto diffuse. Non sapevo che l’Italia fosse all’avanguardia in Europa e nel mondo per quanto riguarda la Terapia del dolore e immaginavo che l’utilizzo della cannabis terapeutica rappresentasse un tabù per molte persone, in particolare per gli anziani. Non avevo idea dei costi e non sapevo che in alcune regioni ci fosse il sostegno del servizio sanitario pubblico. Insomma avevo in testa una gran confusione. E Internet di certo non dà una grossa mano. Sul … Continued