se lo stupro è a scuola

postato in: giovani, scuola, stupro | 0

A Messina due sedicenni sono stati arrestati per aver molestato ripetutamente una loro compagna. Violenza fisica, verbale e psicologica, passata anche attraverso facebook. La ragazza ha raccontato ai genitori ciò che le accadeva, i genitori sono andati dai carabinieri che dopo aver istallato delle telecamere hanno colto i due ragazzi in flagrante, mentre cercano di spogliare e toccare la loro compagna nel cortile, durante la ricreazione. Soltanto una settimana fa ero in un istituto tecnico dove i ragazzi e le ragazze mi hanno mostrato un breve cortometraggio girato proprio da loro e ambientato all’interno della loro scuola. Racconta di uno stupro, nel bagno. Uno stupro a scuola. Hanno scelto quel … Continua

si cambia di botto!

postato in: scuola, stereotipi di genere | 0

Con queste scarpe lungo il corridoio mi hanno accolta in una scuola di Milano. Sono scarpe di donne, donne che non ci sono più, donne che le loro scarpe non le potranno più indossare. Nell’ auditorium c’erano circa 300 ragazze e ragazzi. Dalle prime file ognuno ha alzato un foglio bianco. Su ogni foglio c’era un nome di donna e la data in cui è stata uccisa, uccisa da un uomo, si chiama femminicidio. Ho provato una grande riconoscenza. Per loro, che mi stavano trasmettendo un’ emozione così forte. Per le loro prof che tanto hanno fatto e tanto continuano a fare per trasmettere una cultura di genere che i programmi ministeriali … Continua

progetto scuole

postato in: giovani, scuola | 0

Il progetto Non lo faccio più è dedicato a ragazzi e ragazze delle superiori e dell’università. Parleremo di come nasce la violenza, come si riconosce e quali percorsi ci porta ad affrontare. Dalla tivù alla pubblicità, nelle nostre case come a scuola, cercheremo di trovare nei linguaggi e nei modelli di riferimento le radici di una cultura che ci ingabbia in ruoli e comportamenti che remano contro di noi. Perchè cambiare è possibile, ma comincia dal nostro quotidiano, dai piccoli gesti, dalle nostre parole. Vi ascolteremo. Ascolteremo i vostri pensieri,  le vostre idee e le vostre proposte. Perchè sarete voi,  ragazze e ragazzi insieme, a dirci come volete ridisegnare il vostro futuro e il vostro presente. … Continua

1 4 5 6 7