COSA ABBIAMO FATTO IN TRIENNALE?

Vi abbiamo raccontando qualcosa di noi che non avevamo mai raccontato pubblicamente, perché partire da sé è il modo più sincero per avvicinarsi agli altri. Ecco il link https://www.corriere.it/video-articoli/2020/09/13/fischi-allusioni-sguardi-molestie-luogo-pubblico/b6a685aa-f5f4-11ea-9237-257205f52e6d.shtml

COVID-19 E BAMBINI

Articolo pubblicato su La 27esima ora del Corriere della Sera. La circolare interpretativa del Viminale ha allentato le restrizioni per chi ha figli minori, dando la possibilità ai genitori, un adulto alla volta, di uscire di casa e permettere così ai bambini di passeggiare all’esterno. Molte le polemiche, c’è chi è favorevole e chi invece teme che si rialzino i contagi per l’impossibilità di controllare il rispetto delle distanze di sicurezza. Il premier Conte si è affrettato a smentire la circolare ma ha lasciato aperta la possibilità di portare con sè i bambini a fare la spesa. Ma quali sono le necessità dei più piccoli di fronte all’emergenzialità che stiamo … Continued

UN BALSAMO, BRODO CALDO PER L’ANIMA

Oggi la rete permette anche questo, permette di scrivere un libro e ricevere parole bellissime da una lettrice sconosciuta che ti accarezza l’anima come tu hai accarezzato la sua. Oggi che è la giornata internazionale contro l’omofobia dedico le sue parole a chi sente le farfalle nello stomaco. “Saró sincera. Quando ho iniziato a leggere questo libro ho subito pensato: Gesù, la solita storia (banale) d’amore adolescenziale. Le pagine però, iniziavano a scorrere, man mano più veloci e il cuore a battere sempre più forte con l’avanzare del racconto: un po’ come se il mio cuore fosse anche quello di Francesca, Giulia, Antonio, Valeria… quello di tutti i protagonisti. Innamorarsi accade, non … Continued

QUANDO GLI ADOLESCENTI CI SORPRENDONO

Articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle. Su 111 questionari distribuiti alla fine di un mio intervento formativo sulla violenza di genere a Feltre (provincia di Belluno) che riuniva diverse classi di diversi istituti scolastici superiori, alla domanda «Come ti sei sentito durante l’incontro?» il 64% dei/delle presenti (equamente suddivisi tra maschi e femmine) ha risposto «illuminato» o «sorpreso», e il restante 34% ha in prevalenza manifestato preoccupazione e rabbia di fronte a quanto esposto. Soltanto il 2% si è detto «annoiato». Il 97% ha ritenuto l’incontro «molto interessante» o «interessante». Del rimanente 3% soltanto in due lo hanno ritenuto «per niente interessante» e sono probabilmente gli stessi che si sono … Continued