un piccolo faro per adolescenti

pubblicato in: Senza categoria | 5

Pubblico questa nota facebook, parole magiche Conforto, Anonimato. 21 novembre 2014 alle ore 16.23, Alessandro Motta, presid. Arcigay Catania L’altra parte di ME di Cristina Obber: un conforto per le/gli adolescenti Ammetto una colpa, quella di essermi accostato alla lettura del romanzo di Cristina Obber con la spocchia del militante consumato che ha occhi e orecchie solo per le cose che appaiono immediatamente complesse. Nonostante ciò – faccio mio e metto in pratica il consiglio dell’autrice di non dire “ormai”, ma “nonostante” – ho letto il libro, d’un fiato, restando sorpreso. “Questo è un romanzo che andrebbe letto nelle scuole” ho pensato alla fine. Perché – e questa è la … Continued

blackout

Melissa fa parte di Blackout, un gruppo di giovanissime e giovanissimi (dal mio amato Veneto) che hanno dato vita ad un film che racconta la storia di una ragazza stuprata mentre torna da una festa, di come si sta dopo, di come reagiscono le persone che ti vivono intorno e che ti aiutano a cercare la verità. Melissa mi scrive per dirmi che il loro film, Blackout, sarà tra i finalisti del Vittorio Veneto Film Festival, unico film italiano. Dice: “Noi ragazze ci sentivamo insicure ed impaurite… iniziava a diventare un problema tornare a casa a piedi la sera, da sole, lungo le strade buie del paese. Così assieme ai ragazzi, che da … Continued

una ragazza per amica?

pubblicato in: Senza categoria | 0

Io ho 16 anni e credo che la domanda che mi ‘’tormenta’’ da un paio di giorni non tormenti solo me. Io penso che alla nostra età ci sia spazio per tutte le cose soprattutto per i sentimenti e le amicizie, credo che non ci sia cosa più bella alla nostra età che avere un amico su cui contare e sapere che lui sarà lì, ad aiutarti quando tu ne avrai bisogno e viceversa, ovviamente. Però, secondo me, l’amicizia più bella, è quella con una ragazza poiché si ci mette a confronto con l’altro sesso e si entra in sintonia ed è una cosa bellissima. Però molti miei amici dicono … Continued

17 anni, grinta da vendere.

Ci scrive Thelma, 17 anni, dalla provincia di Salerno. Più che una lettera è un j’accuse, un’esortazione, che condividiamo! Eccoci qua, popolo di globalizzati: affacciati sul mondo e chiusi nelle proprie abitazioni, convinti che ogni traguardo sia stato raggiunto, che la democrazia in Italia esista, che la violenza di genere nel Bel Paese sia invenzione di qualche acida femminista in sindrome premestruale e che, ad esser sinceri, tutto quello che poteva esser detto, è già stato detto. Io non temo lo stupratore, io temo chi non lo vede, temo l’indifferenza e l’accondiscendenza. Temo il potere di chi ritiene che l’eguaglianza sia ormai valore acquisito, temo chi esalta una giustizia evanescente … Continued