nel freezer NO!

postato in: giovani, legge, stupro | 0

Sui giornali la sentenza da L’Aquila: 8 anni. 8 anni che a lei, stuprata e picchiata con una spranga e lasciata nella neve seminuda, in una pozza di sangue, faranno male, male ancora, violenza nella violenza. 8 anni che a noi sembrano niente. 8 anni che a lui, Francesco Tucci, 21 anni, sembreranno troppi. Come ad Antonio, che in carcere voleva parlare solo di sé, dei suoi 8 anni, dell’ingiustizia in quella condanna per lui troppo lunga. Mi faceva i conti Antonio, sulle dita delle mani, proiettato solo sulla propria vita, in stand-by dentro una cella. Lo guardavo negli occhi, gli dicevo Ma sono pochi!, E lui mi rifaceva i conti, … Continua

NON C’ E’ COLPA!

A Milano una ragazza di 19 anni è stata stuprata sabato sera, in discoteca. La maggior parte degli stupri in Italia si verifica nel fine settimana, in ambienti dove ci dovrebbe solo divertire. Anche Veronica, stuprata a Verona dopo una festa, nel libro racconta: “Non ho denunciato. Perchè un po’ me lo meritavo; questo sentivo: colpevoli loro, colpevole io. Eppure sarebbe bastato farmi visitare prima di lavarmi, farmi fare un prelievo vaginale, lo sperma era ancora tutto lì. Non l’ho fatto. Non sono stata consapevole di me. L’unica cosa che vorrei, se tornassi indietro, è essere accanto a me in quel momento, e farmi rimanere in  clinica. Quella sera io l’ho … Continua

1 8 9 10 11