vi faccio un esempio

postato in: cristinaobber.it | 0

Esattamente tre anni fa, nel settembre 2012, usciva Non lo faccio più, meno di cento pagine frutto di 2 anni di ricerca. Quando nell’ottobre 2010 ho deciso di scriverlo, accadeva qualcosa di singolare. Quando mi rivolgevo a qualcuno per un’intervista, che fosse uno psichiatra o un funzionario del ministero di giustizia minorile, la domanda che quasi tutti mi porgevano era Perché? Cioè “Perchè vuole scrivere un libro sullo stupro?” Di stupro allora non si parlava, così come le notizie di femminicidio finivano ancora in trafiletti nelle pagine dei quotidiani locali. Non c’era ancora stato il 13 febbraio, con cui il movimento Se non ora quando ha portato in piazza migliaia di donne … Continua

un “Ci dispiace” #noncibasta

postato in: cristinaobber.it | 0

C’è una parola che mi piace molto, ed è responsabilità. Dicono che le petizioni non servono, se non a far guadagnare chi le gestisce in rete. Non trovo scandaloso che chi gestisce le petizioni ne ricavi un guadagno, è un’attività che richiede tempo, e va retribuita. Se sotto vi sono delle speculazioni, in altra sede ce ne occuperemo. Io ne firmo e a volte le promuovo perchè credo che sia comunque importante che a chi di dovere arriva la voce di chi, come me, singolarmente non conta niente ma insieme a tanti altri rappresenta “cosa pensa la gente”. Nella condivisione di un messaggio chi lo riceve, e in questo caso … Continua

1 17 18 19 20