16 anni, Terrone e Ricchione

postato in: cristinaobber.it | 3

“Ciao Cristina, io sono un omosessuale non dichiarato e ci tenevo a ringraziarti tantissimo per l’incontro di stamattina a scuola, mi hai riempito il cuore, grazie davvero”. Poi c’è un cuoricino. Mi arriva questo messaggio via facebook prima dell’estate, come spesso accade dopo un incontro a scuola. Leggo le parole di Stefano e penso a lui, che non ha alzato la mano, che non ha detto niente. Che ha ascoltato le cose belle ma anche le cose brutte che sono state dette. Non c’è malafede tra i banchi di scuola (quella ce la dispensano i cattossessivi) ma si può essere omofobi senza saperlo anche a 16 anni. Rispondo dunque a Stefano, chiedendogli … Continua

Milano, 7 ottobre, siete tutti invitati

postato in: cristinaobber.it | 5

Quando tra i genitori ci sono dei gravi problemi di violenza i bambini stanno in mezzo, si trovano loro malgrado ad assistere alle violenze, talvolta a subirne, a veder stravolgere la loro vita per qualcosa di cui ovviamente non hanno alcuna colpa. Che cosa fa lo Stato per proteggerli, per lasciare che non sia la casualità a determinare il rispetto dei loro diritti di piccole persone, il buon senso dei genitori, il loro grado di responsabilità genitoriale? E quando i genitori sono incapaci di assumersi questa responsabilità nei confronti dei figli, o quando ricorrono essi stessi allo Stato nel tentativo di proteggerli, lo Stato come risponde? Ne è capace? E come? Ogni volta … Continua

una frase più bella?

postato in: cristinaobber.it | 0

“il tuo libro può riuscire a creare dei ponti” Si può ricevere una frase più bella da una trentenne? “Il tuo libro sarà dono alla mia mamma per il suo compleanno. Lei che di solito ci tiene tanto che noi figli ci ricordiamo di queste piccole ricorrenze che poi tanto piccole non sono. Magari questa volta donarle “l’altra parte di me” che non ha ancora conosciuto fin in fondo sarà il regalo più prezioso che potrò farle…che si sa la preziosità è data dall’intensità emotiva che noi ci mettiamo dentro ad ogni cosa e gesto. E quindi ancora grazie perchè il tuo libro può riuscire a creare dei ponti che … Continua

I CATTOSSESSIVI e il GENDER

postato in: cristinaobber.it | 11

Non me ne voglia la Treccani, ma quella del 3015 la immagino così: I Cattossessivi furono un movimento integralista di matrice cattolica nato in Italia nella seconda decade del terzo millennio. Si caratterizzarono per il violento ostracismo al comune pensiero dell’epoca che riproponeva con forza il ritorno ai valori laici e cristiani di rispetto e accoglienza ripresi dalla lettura del Vangelo e della Costituzione. Durante la fine del Novecento in tutto il paese avevano imperversato individualismo, volgarità e corruzione; il declino economico-finanziario dell’inizio del nuovo millennio aveva indotto la popolazione a rigettare quel modello spregiudicato e autodistruttivo per riportare al centro dell’esistenza umana elementi come l’amore universale e il bene comune. Per i … Continua

1 21 22 23 24 25