ASHA, CHE ‘CAPISCE’ I TERRORISTI

postato in: cristinaobber.it | 0

articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle. Il più piccolo tra le vittime a Barcellona aveva tre anni. Il più giovane degli autori della strage 17. Mio figlio ne ha 16. Lo guardo e mi chiedo come possa un ragazzo provare tanto odio, essere così spietato e con un cuore di pietra. Me lo immagino quel 17enne tra i banchi di scuola, in mezzo alle platee che incontro quando vado nelle aule magne a parlare di violenza. E penso ad Asha, 20 anni, arrivata in Italia a otto anni e cresciuta nella campagna lombarda. Dopo un incontro nel liceo che frequenta, come spesso mi accade, mi aveva scritto un pomeriggio raccontandomi … Continua

FIGLIE BADANTI, FIGLI BADATI

postato in: cristinaobber.it | 0

articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle.   Sono sul bagnasciuga, in spiaggia. Guardo il mare e ascolto impudica le confidenze di due signore sedute alle mie spalle. Una delle due si lamenta con l’altra del figlio, ancora in casa e pieno di esigenze da soddisfare. «Con questa spalla non gli stiro più le camicie, gliel’ho detto: gliele lavo e basta». Seguono delle riflessioni sull’efficacia delle infiltrazioni e poi si torna al cuore del problema, quel figlio che non se ne va di casa: «Sua sorella a 30 era già indipendente, lui son tre anni che dice che sta cercando ma intanto…». Scopro poi che le camicie da lavare sono «almeno una … Continua

NESSUNA PIETA’ PER STUPRATORI CONSAPEVOLI

postato in: cristinaobber.it | 0

articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle. Atti sessuali in garage o in campagna, visione di film pornografici: due uomini di 69 e 45 anni sono indagati a Bari per ripetute violenze su una 16enne. La procura parla di «una serie di turpi e deprecabili violenze poste in essere dagli indagati in danno della vittima, in maniera così sistematica e violenta da avere compromesso la sua integrità di minore, con gravi ripercussioni sia dal punto di vista fisico che psicologico». Tutto inizia quando la ragazzina inizia a fare delle consegne per il negozio di uno dei due. L’escalation degli abusi è devastante, ma lei non denuncia perché minacciata di morte. SE … Continua

LO STUPRO NON HA ETA’, O FORSE SI’.

postato in: cristinaobber.it | 0

articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle. È stato confermato il fermo giudiziario per violenza sessuale aggravata e lesioni personali per il 26enne che il 28 luglio ha aggredito un’anziana di 75 anni a Gioia del Colle. L’ha accompagnata a casa con le borse della spesa, come aveva fatto altre volte, per poi picchiarla e stuprarla violentemente e tornarsene davanti al supermercato dove stanziava abitualmente chiedendo monetine. COME SE NIENTE FOSSE Non stupisce che sia tornato lì, per due motivi: il primo è probabilmente la convinzione che non sarebbe stato denunciato. Il secondo è che succede spesso che, dopo la violenza, l’autore riprenda a fare quel che fa di solito, come … Continua

1 2 3 4 5 6 7 18