0 Responses

  1. Elena

    Non se ne può più che non si realizzi che i media – letteralmente mezzi, strumenti – veicolano una cultura e inevitabilmente la influenzano, anche. Le parole sono importanti, contengono tanti aspetti della nostra cultura: i valori di riferimento, le norme, gli stereotipi, la storia e tanto altro ancora. Le influenze possono essere ache implicite e subliminali, soprattutto nei più giovani. Chiedere una riflessione in più sulle parole usate non è una richiesta eccessiva ma una forma di rispetto.

    • Paolo1984

      Capisco, è giusto che i giornalisti stiano attenti alle parole, io non vorrei che la riflessione sulle parole portasse ad eccessi politically correct

      • Elena

        Giusta osservazione, ma credo sia importante cominciare, anzi RI-cominciare a distinguere il trattenere dal dire dall’idea che la cultura passi anche dal linguaggio. Sono due cose molto diverse. La mia riflessione non fa appello al limitarsi nel dire ma al rendersi conto che il dire veicola sempre dei contenuti ma soprattutto dei significati. E allora è su questi significati che bisogna agire.

  2. cristinaobber

    Non e’ questione di forma, ma di contenuti che vanno in profondita’. Quando si dice che le parole sono importanti non e’ una banalita’. La testa lavora molto piu’ lentamente della pancia, ed e’ cio’ che entra mentre non te ne accorgi che si deposita e cristallizza nell’ intimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.