post di Petra, 24 anni

Per quale motivo – ancora nel XXI secolo – la gelosia di un uomo viene considerata da alcune donne un elemento a suo favore, quasi un pregio, una virtù?

La gelosia dei propri fidanzati, come se fosse simile alla simpatia o l’intelligenza, viene elogiata non soltanto nei salotti televisivi, da meteore di passaggio che puntano a far parlare di sè, ma anche da ragazze molto giovani alle prese con le prime esperienze di coppia e di relazione con l’altro sesso, in discorsi del tutto quotidiani.

“Il mio ragazzo è molto geloso, non vuole che esca da sola la sera con le amiche”; “ Non mi posso vestire troppo scollata, o con una mini, perchè sai, poi lui si arrabbia”; “Io controllo sempre di nascosto i messaggi sul cellulare del mio ragazzo, e anche lui lo fa sempre.. se mi arriva un messaggio di un altro, anche se non c’è niente tra di noi, diventa gelosissimo e spesso minaccia di lasciarmi o di farmela pagare. Allora io sto zitta e faccio quello che vuole, perchè non voglio perderlo”.

La violenza sulle donne non è solo stupro, è anche pressione psicologica, è anche l’essere costretta a fare cose che non si vorrebbero fare, è anche l’essere ostacolata nel prendere decisioni individuali o l’essere psicologicamente costretta a non essere indipendente, è essere controllata costantemente.

Un ragazzo che non è geloso in modo ossessivo, non solo è molto più probabile che vi ami sul serio, ma è anche più sicuro che rispetti il vostro diritto ad essere libere.

Perchè molte donne e ragazze continuano ad identificare l’ideale romantico dell’amore “intenso e passionale” con il senso di possesso, a volte con la violenza esercitata dal proprio compagno?

Per quale motivo dovremmo lasciare che qualcun altro abbia il controllo sulla nostra libertà, sulle nostre scelte di vita, sul nostro corpo?

0 Responses

  1. Anonimo

    io credo nell’amore passionale e romantico credo che appartenere l’uno all’altra sia meraviglioso se avviene nella fiducia e nel rispetto reciproco per cui la gelosia va tenuta a bada, non la condanno se non diventa ossessiva e soffocante. Io non voglio giudicare relazioni di coppia che non conosco, però impedire all’altro di vestirsi come vuole e controllare i suoi messaggi mi sembra indice di scarsa fiducia..quella coppia prima o poi si lascerà se non cambia

  2. Paolo1984

    io credo nell’amore passionale e romantico credo che appartenere l’uno all’altra sia meraviglioso se avviene nella fiducia e nel rispetto reciproco per cui la gelosia va tenuta a bada, non la condanno se non diventa ossessiva e soffocante. Io non voglio giudicare relazioni di coppia che non conosco, però impedire all’altro di vestirsi come vuole e controllare i suoi messaggi mi sembra indice di scarsa fiducia..quella coppia prima o poi si lascerà se non cambia

  3. Petra

    Ciao Paolo, mi sembra che il tuo commento sia abbastanza in linea con ciò che è stato scritto. La gelosia è un sentimento negativo dell’essere umano, come l’invidia, la generosità, la paura. Sono emozioni normali che tuttavia non devono diventare ossessioni, perchè altrimenti trasformano la coppia in una gabbia, e la passione in un’arma a doppio taglio, con cui si può giustificare qualsiasi comportamento di controllo.

  4. sabrinaweb

    Per me bisogna distinguere tra gelosia e possesso, perché sono due cose completamente diverse.
    La gelosia in amore ci può stare benissimo e va bene. Il possesso no. Se ti rendi conto che il tuo uomo/la tua donna è possessiv*, che mette sé stess* prima di te, che vuole controllarti, mollal* subito finché sei in tempo.
    PS: se un uomo lo facesse a me di controllare i messaggi sul cellulare credo che salverei in rubrica i numeri delle mie amiche con nomi maschili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.