AIUTO!

pubblicato in: femminicidio, legge, pedofilia, stupro | 9

Ho letto la sentenza sul caso di Catanzaro. Con fatica, perchè sale la nausea, è un pugno nello stomaco. I fatti in sintesi sono questi: Una bambina di 11 anni viene assegnata alla tutela dei servizi sociali. Se ne prende cura un impiegato dei servizi sociali di 60 anni, Pietro Lamberti. La polizia irrompe a casa di Lamberti e lo sorprende nel letto con la ragazzina. Lamberti viene condannato a 5 anni di carcere (che mi sembran pochi ma non stiamo parlando di questo). La Corte di Cassazione, su richiesta della difesa, annulla il processo d’appello perchè non è stata esaminata l’ipotesi dell’attenuante dell’accondiscendenza della vittima, in “relazione d’amore”, si legge, con l’imputato (dall’esame … Continued