non in mio nome

pubblicato in: omofobia, omosessualità | 0

In questo blog si parla di violenza e di amore. A Milano oggi ci sarà un convegno dal titolo “difendere la famiglia per difendere la comunità”. In questo contesto si finge di parlare d’amore, con parole e toni molto violenti. In questo contesto si maschera l’intolleranza con la protezione. E’ la forma di omofobia più subdola, perchè nemmeno dichiarata, subdola e potente. E’ facile dissociarsi da chi si dichiara omofobo, più difficile dissociarsi da chi fa propaganda contro l’omosessualità dicendoti che vuole difendere la famiglia tradizionale, la comunità, tu. Ma comunità non vuol dire cittadinanza, l’omosessualità non minaccia la famiglia, non minaccia i cittadini, non minaccia te. Non minaccia me. L’amore degli altri … Continued