bella brasiliana

“Bella brasiliana”. Così il Corriere on line ci descrive Marilia Rodrigues Silva Martins, la ragazza di 29 anni trovata morta nel suo ufficio, vicino a Brescia. Di solito i cadaveri non si definiscono belli, negli articoli non si legge “bella torinese rapinata e uccisa” o “bel francese assassinato in una sparatoria”. Non si scrive “bell’ uomo muore di infarto” o “bella signora annega nelle acque del Po”. Mi viene in mente Reeva Steenkamp, di cui abbiamo rivisto sempre e soltanto le sue foto di scena, bellissima e fatale, ben lontane dalla realtà di ciò che era in quel momento, stesa sul letto di un obitorio con il corpo squarciato dalle pallottole. … Continued