NON SIETE PIU’ INTOCCABILI

Articolo che ho pubblicato su LetteraDonna di Elle. Ha 65 anni Biagio Adile, il ginecologo arrestato per aver stuprato una paziente di 28 anni a Palermo. Una prima violenza sessuale si è svolta nel suo studio a dicembre 2016. La ragazza non denuncia, non ne parla con nessuno. Ma Adile persevera e invita la ragazza a presentarsi presso un ambulatorio dell’ospedale Villa Sofia-Cervello di cui dirige l’unità di uroginecologia, dove un suo collega e amico le avrebbe fatto gratuitamente ecografia di cui necessitava. Temendo di subire una nuova violenza, la ragazza predispone il cellulare per filmare l’incontro e il secondo stupro, che come temeva, avviene. Anche in questa storia c’entra … Continua

NON STRUMETALIZZATE LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE PER CAMPAGNE RAZZISTE

articolo che ho pubblicato su La27ora del Corriere della Sera. 13 anni ha la ragazzina stuprata ad Ascoli Piceno da due ragazzi di 21 e 22 anni. Le poche informazioni che arrivano ci dicono che dopo gli stupri i due hanno inviato degli sms minacciando di morte la vittima se avesse denunciato. Fortunatamente la ragazzina, che conosceva uno dei due stupratori, ne ha parlato con i propri genitori ed è scattata la denuncia. Come a Rimini anche qui gli autori della violenza sono nigeriani, e allora le forze di estrema destra si scatenano: Forza Nuova ha detto «Proteggere il popolo è un dovere dello Stato e vista la sua complicità … Continua

STUPRO FRA MINORI: GENITORI, PROF, AGITE!

articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle. Bari: una bambina di 12 anni è stata stuprata per mesi da cinque adolescenti sotto la minaccia di diffondere i video delle violenze. I ragazzi hanno 17, 15 e 13 anni. Le indagini dei carabinieri sono partite perché i genitori, preoccupati di insoliti comportamenti della figlia, sono riusciti a farsi raccontare il perché di quel disagio. Sgomenta l’età della ragazzina come sgomenta quella degli stupratori. Ci sembrano tutti bambini, ci sembra impossibile che possano compiere un crimine così atroce perché viviamo in una Paese che continua a nascondere il muso sotto la sabbia. Chi lavora nell’ambito della giustizia minorile sa bene che in Italia … Continua

DEBORA HA FATTO CENTRO

articolo che ho pubblicato su LetteraDonna/Elle. «La violenza sessuale è un atto odioso e schifoso sempre, ma risulta socialmente e moralmente ancor più inaccettabile quando è compiuto da chi chiede e ottiene accoglienza nel nostro Paese». Nel fine settimana ha fatto molto discutere il tweet di Debora Serracchiani, dirigente del Pd nonché governatrice del Friuli Venezia Giulia, tra interpretazioni, chiarimenti, constestualizzazioni più o meno forzate (tutto fuorché scuse, perché lei insiste con poca empatia e troppa saccenza). E l’invito da parte di Forza Nuova a ritirare la tessera onoraria del movimento. Serracchiani poi parla di «buon senso» e «rottura del patto di accoglienza», dice che intendeva sottolineare come la fiducia … Continua

1 2 3 4 5 11