perchè non ho denunciato

pubblicato in: comunicazione, femminicidio, legge, stupro | 0

Oggi è il Denim Day, la giornata istituita 15 anni fa dall’associazione Peace Over Violenze in risposta alla sentenza della Cassazione che in Italia assolse un uomo dallo stupro di una ragazza perché indossava un paio di jeans. E in questa giornata lanciamo la sfida di pubblicare articoli con lo stesso titolo: “Perché non ho denunciato”. L’iniziativa è promossa da un gruppo di giornaliste che invitano tutte le altre, giornaliste e blogger, a fare proprio il titolo e l’immagine. E invita tutte le altre donne a raccontarsi rispondendo a: Perché non ho denunciato Io lo faccio con le parole di Veronica, stuprata a 21 dai suo “amici”, (Tommaso e altri due) … Continued

ulech / troia

Amani El Nasif e io abbiamo partecipato a Torino all’incontro Potere alla parola, pensato e realizzato da Se non ora quando Torino e Amnesty International,  condotto da Loredana Lipperini. Abbiamo scelto una doppia parola, Ulech, come dicevano ad Amani in quel villaggio, in Siria, e Troia, come diciamo in Italia. In questi mesi ho incontrato tanti ragazzi e tante ragazze nelle scuole, e Troia è ahinoi una parola che ricorre nel linguaggio quotidiano e inconsapevole che minimizza e sottovaluta il male che può fare la violenza verbale. Che non è lontana come spesso si pensa dalla violenza dello stupro e del femminicidio. Troia fa male. Fa male a tutte le donne, fa male alle … Continued

post di Petra, 24 anni

Per quale motivo – ancora nel XXI secolo – la gelosia di un uomo viene considerata da alcune donne un elemento a suo favore, quasi un pregio, una virtù? La gelosia dei propri fidanzati, come se fosse simile alla simpatia o l’intelligenza, viene elogiata non soltanto nei salotti televisivi, da meteore di passaggio che puntano a far parlare di sè, ma anche da ragazze molto giovani alle prese con le prime esperienze di coppia e di relazione con l’altro sesso, in discorsi del tutto quotidiani. “Il mio ragazzo è molto geloso, non vuole che esca da sola la sera con le amiche”; “ Non mi posso vestire troppo scollata, o … Continued