POLONIA E COVID-19 Combatti il virus non le donne: la protesta delle femministe contro la legge che vorrebbe vietare aborto ed educazione sessuale

articolo pubblicato su La 27esima ora del Corriere della Sera. Prove tattiche che riguardano anche il resto d’Europa, Italia compresa. In pieno lockdown il Parlamento polacco ha discusso due proposte di legge molto restrittive dei diritti delle donne e dei giovani, una riferita all’aborto (già permesso in rarissime eccezioni) e una sull’educazione sessuale, la contraccezione e la prevenzione della violenza di genere tra i giovani. Per il momento ogni decisione è stata rinviata grazie ad una incredibile mobilitazione delle femministe polacche che sono riuscite a protestare nel rispetto delle restrizioni previste dall’emergenza sanitaria. I media italiani ne hanno parlato pochissimo. Per un approfondimento ho intervistato Irene Donadio, consigliera strategica per l’Europa presso la sede di Bruxelles di IPPFEN, organizzazione … Continued

MESSAGGI DALLE SCUOLE

JACOPO: “Ciao! Sono Jacopo, il ragazzo del liceo xxx! Come promesso ho scritto un articolo sull’incontro sul giornale della scuola. Vorrei ringraziarti ancora, a nome di tutti noi: sono state due ore illuminanti, non ci è capitato spesso di rimanere completamente soddisfatti dopo aver incontrato un autore, ma questa volta è stato così. Nessuno di noi ha avuto qualcosa da ridire perchè gli esempi che hai usato erano talmente reali, concreti ma allo stesso tempo spiazzanti, che non hanno lasciato spazio a dubbi. E la forza con cui ci hai investiti penso anche sia stata determinata dal fatto che tu non abbia parlato dall’alto di un titolo di studio specialistico, … Continued

il branco e tu

pubblicato in: giovani, legge, stupro | 0

Sentiamo e leggiamo notizie che parlano di violenze sessuali, di stupro e BRANCO. Non sempre ai ragazzi è chiara l’entità della responsabilità all’interno di un gruppo, perché nessuno la spiega, a casa come a scuola. A molti il gruppo sembra qualcosa di ASTRATTO in cui l’individuo si annulla, prende un’altra forma, e quindi anche la responsabilità individuale appare ridimensionata. Ma la responsabilità in un gruppo non è cosa astratta. Nel branco c’è una somma di responsabilità individuali che amplifica l’effetto dell’azione di ogni singolo partecipante. Dico PARTECIPANTE perché il branco è formato da persone che PARTECIPANO ad un’azione, con la propria testa e con il proprio corpo. La legge riconosce come AGGRAVANTE il compimento di uno stupro … Continued

femminicidio: tra i banchi di scuola

pubblicato in: femminicidio, giovani, scuola | 0

In una V° liceo ragazzi e ragazze parlano di femminicidio. (Lo fanno con un insegnante/psicologo a cui ho chiesto di interagire con la classe durante la stesura di Non lo faccio più. Era appena stata uccisa Stefania Noce, 24 anni; uccisa da Loris, il suo ex-fidanzato, insieme al nonno che tentò di difenderla). Ieri a Milano un ragazzo ha scaraventato la propria ragazza dal 7° piano per poi lanciarsi anch’egli nel vuoto; Vi riporto, dal libro, le considerazioni del prof dopo la discussione in classe. “Una riflessione che accomuna ragazzi e ragazze è la consapevolezza dell’esistenza ancora oggi dell’idea di un maschio dominante e possessivo, una dominanza ricondotta alla forza fisica.  I maschi hanno … Continued